Interrogazione n. 1508/A

CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Interrogazione n. 1508/A

MANCA Desirè Alma, con richiesta di risposta scritta, sulle comunità energetiche.

***************

La sottoscritta,

premesso che:
– una comunità energetica è un’associazione composta da enti pubblici locali, aziende, attività commerciali o cittadini privati, i quali scelgono di dotarsi di infrastrutture per la produzione di energia da fonti rinnovabili e l’autoconsumo attraverso un modello basato sulla condivisione;
– si tratta dunque di una forma energetica collaborativa, incentrata su un sistema di scambio locale per favorire la gestione congiunta, lo sviluppo sostenibile e ridurre la dipendenza energetica dal sistema elettrico nazionale;
– le comunità energetiche vanno oltre la soddisfazione del fabbisogno energetico, infatti incentivano la nascita di nuovi modelli socioeconomici caratterizzati dalla circolarità; in una comunità energetica i soggetti sono impegnati nelle diverse fasi di produzione, consumo e scambio dell’energia, secondo i principi di responsabilità ambientale, sociale ed economica e partecipazione attiva in tutti i processi energetici;
– le comunità energetiche sono state considerate anche dall’Unione europea fondamentali per accelerare il processo della transizione ecologica e renderci indipendenti dai combustibili fossili;

considerato che:
– il Governo della Repubblica ha stanziato due miliardi di euro, a valere sui fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), per le comunità energetiche rinnovabili e i sistemi di autoconsumo collettivo, come supporto per la transizione ecologica, al fine di favorire la diffusione delle modalità di autoproduzione e autoconsumo collettivo ed eliminare le emissioni di tonnellate di CO2;
– il programma del Governo prevede che entro dicembre 2025 vengano firmati i contratti per realizzare gli interventi nelle comunità energetiche;

tenuto conto delle recenti polemiche a mezzo stampa sul ruolo di capofila della Regione nei progetti pilota sulle comunità energetiche in discussione nella Conferenza Stato-regioni,

chiede di interrogare l’Assessore regionale dell’industria per sapere:
1) quali siano le intenzioni della Regione in merito alle comunità energetiche;
2) se sia vero che la Regione abbia deciso di rinunciare al ruolo di capofila per la definizione dei bandi di gara inerenti ai progetti pilota per le comunità energetiche nella Conferenza Stato-regioni.

Cagliari, 17 giugno 2022

Condividi:
Aumenta dimensioni caratteri
Alto contrasto