Versione per la stampa http://www.consregsardegna.it/wp-content/plugins/print-o-matic/css/print-icon-small-black.png


Concorsi in Consiglio. Il Presidente Pais: “Opportunità per i giovani sardi”

Sono aperti i termini per la presentazione delle  domande di partecipazione ai concorsi pubblici banditi dal Consiglio regionale della Sardegna per la copertura di 60 posti in diverse aree funzionali e profili professionali.

I decreti sono stati pubblicati ieri  sulla Gazzetta ufficiale.

Saranno assunte a tempo indeterminato 60 persone di cui: 12 referendari, 18 funzionari, 2 istruttori informatici, 10 documentaristi consiliari, 3 istruttori contabili, 15 uscieri.

“Questi concorsi – ha detto il Presidente – sono necessari per permettere all’Assemblea legislativa della Sardegna di poter lavorare al meglio e di creare quelle figure essenziali che nella precedente pianta organica non erano contemplate e che sono necessarie per garantire un Consiglio regionale moderno, informatizzato e al passo con le altre Istituzioni regionali, nazionali ed europee”.

L’ultimo bando di concorso era stato pubblicato nel 2003.  A 19 anni di distanza si  avvia una nuova stagione di assunzioni di personale del Consiglio regionale, negli anni  notevolmente diminuito numericamente a causa dei pensionamenti.

“Sono certo che i giovani  – ha affermato il Presidente – sapranno cogliere l’opportunità che offre questo concorso, approvato all’unanimità dall’Ufficio di Presidenza che ringrazio particolarmente per il lavoro svolto. Sono  orgoglioso per   le possibilità che si aprono per i  sardi”.

Le domande possono essere compilate e trasmesse unicamente attraverso la piattaforma informatica all’indirizzo  https://www.giquest.com/GIQuest/consrs/login.html.

Le domande dovranno essere trasmesse entro e non oltre le ore 23:59 del giorno 26 maggio 2022.

Condividi:
Aumenta dimensioni caratteri
Alto contrasto