Interrogazione n. 469/A

CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Interrogazione n. 469/A

DERIU – GANAU – CORRIAS – PISCEDDA – COMANDINI – PIANO – MELONI – MORICONI, con richiesta di risposta scritta, sui problemi inerenti al trasporto navale di merci da e per la Sardegna.

***************

I sottoscritti,

premesso che con l’emergenza sanitaria in atto, Stato e regioni hanno disposto misure per prevenire e contrastare la diffusione epidemiologica da Covid-19, che hanno riguardato la sospensione e limitazione di numerose attività e servizi;

considerato che con l’inizio della fase 2, e sulla base di quanto esposto in premessa, è stato riaperto il trasporto passeggeri per Olbia ma interrotto il trasporto navale di merci, offrendo ai lavoratori il porto di Cagliari come unico punto di partenza e approdo, creando innumerevoli disagi alle aziende legati sia al tempo che ai costi delle tratte;

preso atto che da Olbia un camion per il trasporto di merci compiva due viaggi a settimana, mentre da Cagliari con l’interruzione del servizio sopra menzionato riesce a compiere un unico viaggio a causa della lunghezza delle tratte, come Cagliari-Livorno, diciotto ore e la dilatazione del tempo che intercorre tra partenza, arrivo, scarico merci e ritorno,

chiedono di interrogare l’Assessore regionale dei trasporti per sapere se:
1) sia a conoscenza del problema;
2) in che modo e in quanto tempo intenda disporre delle misure indispensabili per la risoluzione delle problematiche inerenti all’interruzione del trasporto navale di merci da e per Olbia.

Cagliari, 21 maggio 2020

Aumenta dimensioni caratteri
Alto contrasto
X