Interrogazione n. 1098/C-4

CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Interrogazione n. 1098/C-4

(Discussa in Aula il 06/07/2021 ai sensi dell’articolo 123 bis del Regolamento)

MURA Francesco sullo stato di attuazione del disegno di legge urbanistica della Sardegna.

***************

Il sottoscritto,

premesso che la legge regionale 18 gennaio 2021, n. 1, ultima legge in materia urbanistica approvata dal Consiglio regionale, pur essendo vigente, a causa dell’impugnazione da parte del Governo di fatto non trova concreta attuazione da parte degli enti competenti, in attesa del pronunciamento della Corte costituzionale, per evitare eventuali futuri disagi ai soggetti interessati;

considerato che l’intero settore urbanistico regionale risulta ingessato e continua a subire la mortificazione derivante dalla politica vincolistica e ultraconservatrice del Piano Paesistico Regionale della giunta Soru, che nel tempo ha dimostrato tutti i suoi limiti ed ha prodotto effetti nefasti nei vari settori economico-produttivi isolani, che ruotano intorno ad esso, in particolare quello edile e turistico-ricettivo;

rilevato, con grosso rammarico, che da oltre quindici anni in materia urbanistica si procede solo con limitati interventi normativi che, nella migliore delle ipotesi, modificano parzialmente la precedente normativa in vigore, ma che quasi sempre hanno aggiunto confusione, difficoltà interpretativa ed applicativa, senza di fatto soddisfare le aspettative degli operatori economici e dei cittadini;

ravvisata altresì la necessità, non più rinviabile, che questo confuso quadro normativo venga quanto prima superato, attraverso l’approvazione di una legge organica di riforma della materia urbanistica in Sardegna, al fine di disporre di uno strumento chiaro, completo, esaudiente, moderno, che sostituisca l’approccio esclusivamente vincolistico, con una disciplina adeguata alle effettive esigenze dei sardi e della nostra meravigliosa Isola che offra finalmente gli strumenti necessari al rilancio di settori strategici per il suo sviluppo regionale;

rimarcato l’impegno più volte annunciato da parte dell’Assessore regionale agli enti locali, finanze e urbanistica circa l’imminente presentazione di un disegno di legge organico in materia urbanistica da sottoporre all’esame dell’Aula del Consiglio regionale;

constatato che nonostante riconosciamo all’Assessore regionale il costante impegno ed i numerosi interventi in materia urbanistica sin dall’insediamento della Giunta regionale in carica ad oggi non si è riusciti a presentare al Consiglio regionale la proposta di riforma organica della legge urbanistica,

chiede di interrogare l’Assessore regionale agli enti locali, finanze e urbanistica:

1) per sapere quale sia lo stato di elaborazione del disegno di legge di riforma organica in materia urbanistica e quali tempi prevede affinché tale disegno di legge possa finalmente essere discusso dell’aula del Consiglio regionale;
2) se non ritenga opportuno condividere con il Consiglio regionale i criteri ed i principi base, che dovranno indirizzare il nuovo disegno di legge urbanistica, prima della sua effettiva presentazione.

Cagliari, 30 giugno 2021

Condividi:
Aumenta dimensioni caratteri
Alto contrasto