Interpellanza n. 156/A

CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Interpellanza n. 156/A

(Discussa in Aula il 06/07/2021 ai sensi dell’articolo 123 bis del Regolamento)

DERIU – GANAU – COMANDINI – CORRIAS – MELONI – MORICONI – PINNA – PISCEDDA sulla riduzione delle borse di studio per la frequenza delle scuole di specializzazione di area medica.

***************

I sottoscritti,

vista la deliberazione n. 23/31 del 22 giugno 2021 recante “Programmazione della spesa per l’assegnazione dei contratti regionali di formazione specialistica medica per l’anno 2021 ai sensi della legge regionale n. 6 del 2020”;

premesso che la deliberazione recita, tra le altre cose, quanto segue “in considerazione delle esigenze delle scuole di specializzazione di area sanitaria rivolte ai non medici (veterinari, psicologi, farmacisti, biologi, chimici, fisici etc.), l’Assessore propone di destinare parte delle risorse regionali all’assegnazione di nuove borse di studio per la frequenza delle scuole di specializzazione di area sanitaria non medica le quali hanno un costo annuo per ogni borsa pari a euro 11.603,49”, deliberando, di fatto, la riduzione delle borse di studio per la frequenza di scuole di specializzazione di area medica da n. 200 a n. 53;

tenuto conto che l’esigenza, senz’altro attuale e non più procrastinabile, di finanziare borse di studio per la frequenza di scuole di specializzazione di area sanitaria non medica non può in alcun modo condurre alla riduzione di quelle di area medica, considerata inoltre l’urgenza di formare più medici specialisti per via della loro carenza rispetto al fabbisogno regionale necessario,

interpellano l’Assessore regionale dell’igiene e sanità e dell’assistenza sociale per sapere:
1) quali siano le ragioni che lo hanno condotto a ridurre le borse di studio per la frequenza di scuole di specializzazione di area sanitaria medica;
2) se ritenga opportuno disporre l’immediata riprogrammazione del numero di contratti di scuole di specializzazione medica precedentemente in essere (200);
3) se ritenga opportuno disporre la programmazione della spesa per l’assegnazione di borse di studio per la frequenza di scuole di specializzazione di area sanitaria non medica, evitando la riduzione delle precedenti.

Cagliari, 28 giugno 2021

Condividi:
Aumenta dimensioni caratteri
Alto contrasto