Versione per la stampa http://www.consregsardegna.it/wp-content/plugins/print-o-matic/css/print-icon-small-black.png


La scomparsa di Giorgio Oppi.  Il Presidente Pais “Ci lascia un protagonista assoluto della politica regionale e nazionale”

 “Con la scomparsa del collega ed amico Giorgio Oppi si crea un enorme vuoto nella politica isolana. L’on. Oppi non era solo il decano dell’Assemblea ma era espressione di quella politica tradizionale fatta di rapporti umani, anche accesi, e caratterizzata da grande passione. Raffinato conoscitore del Regolamento e dei percorsi consiliari mancherà a noi tutti”.

Lo ha detto il Presidente del Consiglio regionale Michele Pais dopo aver appreso la notizia della morte del leader dell’Udc.

“Ci ha lasciato un uomo che ha dedicato alla politica gran parte della sua vita, con impeto  e determinazione. Ci mancheranno la sua esperienza, i suoi consigli anche, a volte, espressi in modo ruvido ma sempre frutto della sua grande competenza,  la sua costante presenza in Consiglio, il suo “bacchettare” i colleghi durante gli interventi in aula, i suoi aneddoti   divertenti su personaggi  da lui “incrociati” nel suo cammino”.

Il Presidente del Consiglio ha espresso alla famiglia dell’on. Oppi, anche a nome dell’intero Consiglio regionale, il più profondo cordoglio.

Per il Presidente del Consiglio oggi si chiude una pagina della storia della Sardegna:

“Oppi è stato per decenni un protagonista assoluto della politica sarda e della storia della Democrazia Cristiana, dalla c.d. Prima Repubblica alle alterne vicende successive di quell’area di centro che rappresentava, fino alle recentissime elezioni amministrative in Sardegna nelle quali, come sempre e come in tutte le cose che faceva, si è impegnato senza risparmiarsi, al limite, e forse oltre, le sue possibilità fisiche”.

Condividi:
Aumenta dimensioni caratteri
Alto contrasto