Mozione n. 506

CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Mozione n. 506

COCCO – LAI – AGUS – CADDEO – COMANDINI – CORRIAS – DERIU – GANAU – MELONI – MORICONI – PINNA – ORRÙ – SATTA Gian Franco – ZEDDA Massimo – CIUSA – LI GIOI – MANCA Desiré Alma – SOLINAS Alessandro sul conferimento da parte dell’ATS Sardegna dei nuovi incarichi di Direzione di struttura complessa presso le ASSL della Sardegna.

***************

IL CONSIGLIO REGIONALE

PREMESSO che:
– con deliberazione del Direttore Generale ATS n. 238 del 14 febbraio 2018 è stato approvato il Funzionigramma relativo al Dipartimento funzionale delle attività dei Distretti (DAD) ed ai singoli Distretti, ai Dipartimenti strutturali territoriali (rispettivamente Dipartimento di prevenzione, Dipartimento di salute mentale e dipendenze, Dipartimento del farmaco), al Dipartimento strutturale delle attività dei presidi ospedalieri (DAP) e Strutture del Presidio unico di area omogenea – Dipartimenti strutturali ospedalieri, al Dipartimento delle professioni sanitarie;
– con deliberazione del Direttore generale ATS n. 50 del 10 gennaio 2019, è stata indetta la “Selezione interna per il conferimento degli incarichi di Direzione di Struttura Complessa, afferenti ai Presidi Unici di Area Omogenea di Sassari, Olbia, Nuoro, Lanusei, Oristano, Sanluri, Carbonia e Cagliari ed approvati i rispettivi Avvisi”;
– con la legge regionale 11 settembre 2020, n. 24 è stato dato avvio alla “Riforma del sistema sanitario regionale e riorganizzazione sistematica delle norme in materia” con l’abrogazione della legge regionale n. 10 del 2006, della legge regionale n. 23 del 2014 e della legge regionale n. 17 del 2016 e di ulteriori norme di settore;
– con deliberazione del Commissario straordinario dell’ATS Sardegna n. 466 del 15 giugno 2021 sono stati presi formalmente atto gli esisti dei lavori svolti dalla Commissione esaminatrice con l’approvazione dell’elenco degli idonei per il conferimento degli incarichi di cui al punto precedente;
– con successiva nota il Direttore generale della sanità dell’Assessorato regionale dell’igiene e sanità e dell’assistenza sociale ha invitato l’ATS Sardegna a sospendere la selezione di cui alla deliberazione n. 50 del 2019, a fronte dell’imminente scorporo previsto dalla riforma prevista dalla legge regionale n. 24 del 2020;

CONSIDERATO che:
– l’articolazione dei nuovi enti di governo del Servizio sanitario regionale (SSR) previsti dalla legge regionale n. 24 del 2020, comportano la riorganizzazione e la riqualificazione dell’intero assetto istituzionale dei servizi sanitari e amministrativi;
– anche se a tutt’oggi non sono ancora concretamente operative tutte le attività di scorporo/accorpamento dei servizi e delle strutture sanitarie, risulta fondamentale garantire la continuità nelle funzioni di coordinamento e direzione delle Strutture Complesse che comprendono, in particolare, le importanti attività di governo del personale assegnato, di gestione delle attrezzature e degli spazi assegnati e comuni, di gestione delle prestazioni sanitarie e delle liste di attesa e di attuazione degli indirizzi aziendali;
– il conferimento degli incarichi di direzione delle Strutture complesse sanitarie avviato da parte del Commissario dell’ATS Sardegna durante il processo di riforma del SSR, determina confusione tra gli operatori sanitari e rallentamenti nelle attività delle strutture sanitarie regionali con inevitabili conseguenze in termini di efficienza ed efficacia del servizio;
– nonostante la nota inviata dal Direttore generale dell’Assessorato regionale dell’igiene e sanità e dell’assistenza sociale che invita a sospendere tutte le procedure selettive attivate per il conferimento di incarichi aziendali non autorizzati dallo stesso Assessorato, la direzione dell’ATS continua ad avviare nuove procedure di pubblica selezione per il conferimento di incarichi di Direttore di Struttura Complessa;

VISTO:
– il regolamento ATS sul conferimento, la revoca e la graduazione degli incarichi dirigenziali delle Aree contrattuali della Dirigenza Medica, Veterinaria, Sanitaria, PTA e Professioni sanitarie, approvato con deliberazione n. 1210 dell’11 dicembre 2017;
– il nuovo regolamento, approvato con deliberazione del Commissario Straordinario ATS n. 484 del 21 giugno 2021, recante “Conferimento e Graduazione degli incarichi dirigenziali. Area Contrattuale Dirigenza Area Sanità” con la contestuale cessazione dell’efficacia del Regolamento adottato con la sopracitata deliberazione n° 1210 dell’11 novembre 2017, fate salve le parti espressamente richiamate nel nuovo regolamento;
– il nuovo avviso di pubblica selezione per il conferimento di n. 4 incarichi quinquennali, rinnovabili, di Direttore di Struttura complessa, per la Direzione delle SS.CC. Direzione di Presidio ospedaliero unico di area omogenea delle ASSL di Sassari, Olbia, Lanusei e Oristano, approvato con deliberazione del Commissario straordinario dell’ATS Sardegna n. 625 del 3 agosto 2021;

RITENUTO necessario:
– assicurare il puntuale e corretto svolgimento delle attività socio-sanitarie e ammnistrative delle ASSL della regione;
– assicurare la funzionalità e la continuità di tutti i servizi erogati delle Strutture complesse afferenti i Presidi unici di area omogenea di Sassari, Olbia, Nuoro, Lanusei, Oristano, Sanluri, Carbonia e Cagliari, stante anche il perdurare delle criticità legate all’emergenza epidemiologica da Covid-19, garantendo la continuità del coordinamento e della direzione;
– garantire il conseguimento dei livelli essenziali di assistenza sanitaria in maniera capillare e omogenea su tutto il territorio regionale,

impegna il Presidente della Regione e l’Assessore regionale
dell’igiene e sanità e dell’assistenza sociale

ad adottare, o far adottare, gli atti necessari al fine di garantire, senza ulteriori ritardi, la sospensione di tutte le procedure selettive attivate dall’ATS Sardegna per il conferimento di nuovi incarichi aziendali come richiesto dalla Direzione dell’Assessorato regionale dell’igiene e sanità e dell’assistenza sociale.

Cagliari, 12 agosto 2021

Condividi:
Aumenta dimensioni caratteri
Alto contrasto