Interrogazione n. 810/A

CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Interrogazione n. 810/A

PIGA, con richiesta di risposta scritta, in merito allo stato di avanzamento delle procedure relative alla messa in sicurezza della strada statale n. 387 di collegamento del Sarrabus-Gerrei e Parteolla con la città di Cagliari.

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
– la strada statale n. 387 costituisce la principale arteria di collegamento tra le regioni storiche del Sarrabus, del Gerrei e del Parteolla con la città di Cagliari;
– sono tantissime le persone che ogni giorno per motivi di studio, di lavoro, di salute o per esigenze personali, hanno necessità di muoversi verso Cagliari ed i centri limitrofi, percorrendo la strada statale in argomento;
– per lunghi tratti, la strada in questione, risulta essere insidiosa e di non facile percorribilità, con l’inevitabile conseguenza di dilatare oltre modo i tempi necessari per raggiungere la città capoluogo di Regione;
– a causa delle annose problematiche di viabilità e sicurezza, unitamente all’elevato traffico veicolare quotidiano, la strada statale n. 387, è stata troppo spesso teatro di incidenti stradali con esito talvolta tragico;
– il territorio coinvolto subisce le conseguenze negative della rete viaria ormai vetusta ed insufficiente a sopportare i sempre crescenti volumi di traffico che, durante la stagione estiva, crescono ulteriormente ed in modo considerevole;
– la gran parte della mobilità isolana avviene su gomma ragion per cui la viabilità stradale, oltre che per la sicurezza dei cittadini in transito, assume rilevanza strategica nelle politiche di sviluppo economico;
– nel territorio attraversato dalla strada statale n. 387 sono localizzate numerose attività produttive che operano in un’area svantaggiata;
– la gestione della rete stradale di cui trattasi è demandata all’Anas;

dato atto, pertanto, che appare opportuno intervenire sulle infrastrutture di collegamento al fine di consentire lo sviluppo della competitività delle imprese già presenti e favorire la nascita di nuove attività economiche;

considerato che da oltre un decennio la Regione, la Provincia di Cagliari e l’Anas, in base alle rispettive competenze, sono state sollecitate, dalle amministrazioni locali territorialmente interessate (Unioni dei comuni del Sarrabus-Gerrei e del Parteolla e Medio Campidano), al fine di porre in essere tutti i più adeguati interventi volti a consentire la definitiva messa in sicurezza della strada statale n. 387, con contestuale riduzione delle tempistiche di percorrenza da parte degli automobilisti diretti verso la città di Cagliari;

rilevato che:
– nel 2008, l’Assessorato regionale dei lavori pubblici ha affidato alla Provincia di Cagliari la predisposizione dello studio di fattibilità e l’avvio della progettazione preliminare dell’itinerario per l’avvicinamento a Cagliari del Sarrabus-Gerrei con messa in sicurezza della strada statale n. 387;
– lo studio predisposto dalla Provincia di Cagliari, consegnato all’Assessorato regionale dei lavori pubblici nel 2010, ha individuato un possibile scenario di intervento, che prevede la realizzazione, in alcuni tratti, di un nuovo tracciato in variante rispetto all’attuale percorso della strada statale n. 387 e sono, inoltre, previsti interventi di manutenzione straordinaria per rettificare il tracciato e ampliare la sezione stradale dove necessario ed eliminare gli incroci a raso;

viste le diverse interrogazioni in materia depositate nel tempo e gli eventuali riscontri scritti prodotti da parte dell’Assessorato regionale dei lavori pubblici;

constatato che per quasi dieci anni, nonostante le numerose sollecitazioni non si sono registrati passi in avanti significativi rispetto alla realizzazione delle opere, da parte delle varie amministrazioni competenti;

dato atto che solo di recente, grazie alla sensibilità ed all’impegno profuso, durante l’attuale legislatura, da parte dell’Assessorato regionale dei lavori pubblici (riunione convocata dall’Assessore regionale dei lavori pubblici Roberto Frongia, del luglio 2019, a cui hanno preso parte, oltre ai dirigenti di Anas e di E-Distribuzione, i Sindaci del territorio coinvolto), è stata rilanciata l’azione per la realizzazione degli interventi di messa in sicurezza della strada statale n. 387;

considerato che tuttavia permangono tutte le criticità su descritte, aggravate dai disagi di carattere socio assistenziale, in attesa della completa attuazione della riforma sanitaria, che rende necessario e non più procrastinabile l’adeguamento della rete viaria di collegamento;

valutato che, pertanto, occorre intervenire senza indugio al fine di dare concreta e completa attuazione alle soluzioni progettuali previste, con conseguente destinazione delle risorse finanziarie a ciò necessarie,

ritenuto, inoltre, utile e opportuno conoscerne, nel dettaglio, lo stato di attuazione, nonché l’ammontare complessivo degli appalti attualmente affidati ad ANAS in Sardegna,

chiede di interrogare l’Assessore regionale dei lavori pubblici:
1) per sapere a che punto sia l’attuazione del progetto per la messa in sicurezza della strada statale n. 387 volta alla rimozione della criticità ivi presenti e conoscere le azioni poste in essere per il costante monitoraggio delle attività da parte di Anas in veste di ente titolare della competenza specifica;
2) per sapere se l’Amministrazione regionale intenda dare piena attuazione all’intervento indicato nelle premesse, intervenendo con propri fondi, per permettere alla Provincia di Cagliari e all’Anas di eseguire, in tempi brevi, i lavori necessari per la definitiva messa in sicurezza della rete viaria in oggetto ovvero se vi siano disponibilità finanziarie a ciò destinate da parte di altri soggetti pubblici a vario titolo coinvolti;
3) per conoscere le motivazioni che a tutt’oggi hanno ostacolato la realizzazione degli interventi su menzionati ed essere edotti circa l’eventuale inserimento, o meno, all’interno della Programmazione strategica territoriale integrata di tale intervento come indicato già nel 2010 dall’allora Assessore regionale dei lavori pubblici;
4) per sapere se possa essere presa in considerazione la proposta di costituzione di un tavolo permanente dove studiare le soluzioni e le opere necessarie a risolvere definitivamente i problemi della strada statale n. 387 in sinergia con le amministrazioni locali interessate;
5) per conoscere l’ammontare complessivo degli attuali appalti affidati ad Anas in Sardegna; l’elenco dettagliato delle convenzioni in essere (data di stipula, scadenza e stato di attuazione di ciascuna di esse); l’ammontare dei finanziamenti affidati alla gestione Anas nell’ultimo quinquennio andati perduti a causa del mancato rispetto dei termini di appalto.

Cagliari, 4 gennaio 2021

 

Condividi:
Aumenta dimensioni caratteri
Alto contrasto