Interrogazione n. 317/A

CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Interrogazione n. 317/A

DERIU – GANAU – COMANDINI – CORRIAS – MELONI – MORICONI – PISCEDDA – PIANO, con richiesta di risposta scritta, sull’assenza di un servizio di assistenza pediatrica presso i comuni di Aritzo, Belvì, Gadoni, Meana Sardo e Desulo (NU).

***************

I sottoscritti,

premesso che da fine dicembre 2020, la zona della Provincia di Nuoro comprendente i comuni di Aritzo, Belvì, Gadoni, Meana Sardo e Desulo, risulta sprovvista di un servizio di assistenza pediatrica;

considerato che:
– non essendoci un servizio di assistenza pediatrica, gli abitanti dei comuni sopra menzionati risultano costretti a recarsi presso i comuni più vicini, dotati del servizio per far visitare i propri figli da un pediatra, ovvero a rivolgersi a medici di medicina generale, o altri medici, anche a titolo oneroso;
– l’ASSL di Nuoro, in data 14 gennaio 2020, ha emanato l’avviso pubblico per il conferimento di un incarico provvisorio nel servizio di assistenza pediatrica con obbligo di apertura dell’ambulatorio nei comuni di Aritzo, Belvì, Gadoni e Desulo a decorrere dal 1° febbraio 2020, ai sensi dell’articolo 37 dell’Accordo collettivo nazionale (ACN) per la pediatria di libera scelta del 27 luglio 2009;

tenuto conto che:
– allo stato attuale l’incarico non è stato affidato e la zona comprendente i comuni sopra menzionati risulta ancora sprovvista di un servizio di assistenza pediatrica;
– risultano evidenti le necessità per i cittadini di godere di un servizio di assistenza pediatrica nel loro territorio,

chiedono di interrogare l’Assessore regionale dell’igiene, sanità e dell’assistenza sociale, per sapere:
1) se sia a conoscenza del problema oggetto della presente interrogazione;
2) se, in che modo e in quanto tempo, intenda riattivare il servizio di assistenza pediatrica per i comuni di Aritzo, Belvì, Gadoni, Meana Sardo e Desulo (NU).

Cagliari, 26 febbraio 2020

Aumenta dimensioni caratteri
Alto contrasto