Interrogazione n. 1191/A

CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Interrogazione n. 1191/A

(Pervenuta risposta scritta in data 17/11/2021)

PIGA, con richiesta di risposta scritta, in merito allo stato di attuazione del programma di realizzazione della Casa della salute di Senorbì-Trexenta ed il relativo cronoprogramma lavori, al fine di prevedere, monitorare e garantire tempi certi per la conclusione dell’opera e la messa in esercizio della struttura.

***************

Il sottoscritto,

premesso che:
– tra i livelli essenziali di assistenza sanitaria rientra, a pieno titolo, quella territoriale la quale rappresenta uno strumento complementare agli interventi sanitari e socio-sanitari e, nel contempo, punto strategico ed imprescindibile per la garanzia delle diverse comunità a ricevere le cure più adeguate in termini di salvaguardia della salute, di supporto alla prevenzione, alla diagnosi, alla cura delle eventuali patologie;
– il processo in atto di riforma del Sistema sanitario regionale, prevede tra l’altro il rafforzamento della sanità territoriale, la razionalizzazione della rete ospedaliera in combinato con la rete dell’emergenza-urgenza e, appunto, con il potenziamento della rete dei servizi territoriali di assistenza e medicina.

richiamato il quadro programmatico definito nel ciclo di programmazione dal POR FESR 2014-2020, relativo alla rete infrastrutturale di servizi sanitari e sociosanitari, con particolare riferimento all’azione Case della salute;

dato atto che:
– l’azione è volta a supportare l’esigenza di riorganizzazione delle cure primarie attraverso lo spostamento dei luoghi di cura, dall’ospedale alla comunità locale, con contestuale passaggio dalla medicina d’attesa alla medicina d’iniziativa;
– la legge regionale n. 24 del 2020, ha l’obiettivo di qualificare l’assistenza territoriale al servizio della persona, di integrare i processi di cura e di garantire la continuità assistenziale, individua nella casa della salute la struttura che raccoglie in un unico spazio l’offerta extra-ospedaliera del servizio sanitario, integrata con il servizio sociale, in grado di rispondere alla domanda di assistenza di persone e famiglie con bisogni complessi;

rilevato che:
– con deliberazione n. 46/13 del 18 settembre 2018, in virtù di quanto rappresentato dall’ATS rispetto agli effettivi fabbisogni nelle diverse ASSI, in coerenza con la riorganizzazione del sistema di cure primarie e con gli obiettivi dell’Asse VII del POR FESR 2014-2020, la Giunta regionale ha disposto la rimodulazione degli interventi, ricompresi nella programmazione POR in questione, destinando euro 1.870.000 per la realizzazione delle Case della salute di Senorbì-Trexenta, afferente all’ASSL di Cagliari;
– in data 20 luglio 2020, è stata pubblicata sul portale online dell’ATS la procedura di gara per affidamento dei servizi di ingegneria e di architettura inerenti i lavori di realizzazione della Casa della salute nel Comune di Senorbì-Trexenta;

considerato che l’aumento dell’offerta di servizi socio-sanitari a favore dei territori, anche attraverso la realizzazione delle case della salute possa meglio soddisfare e rispondere in maniera più appropriata ai bisogni effettivi dei pazienti assistendoli presso le rispettive comunità di origine;

ritenuto necessario, pertanto, conoscere lo stato attuale del programma di realizzazione della Casa della salute di Senorbì-Trexenta ed i tempi di effettiva esecuzione dei lavori affinché sia garantita la maggiore speditezza nelle procedure di progettazione, realizzazione dell’opera e messa in esercizio della nuova struttura,

chiede di interrogare l’Assessore regionale dell’igiene e sanità e dell’assistenza sociale per sapere quale sia lo stato di attuazione del programma di realizzazione della Casa della salute di Senorbì-Trexenta ed il relativo cronoprogramma lavori, al fine di prevedere, monitorare e garantire tempi certi per la conclusione dell’opera e la messa in esercizio della struttura.

Cagliari, 2 settembre 2021

Condividi:
Aumenta dimensioni caratteri
Alto contrasto