Nota stampa della seduta n. 165

CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVI Legislatura

Ufficio Stampa

Nota stampa della seduta n. 165 – Antimeridiana
Giovedì 28 luglio 2021

Nota Aula

Seduta n.165 – del 29 luglio 2021 Antimeridiana

Referendum sulla Giustizia, il Consiglio approva tre mozioni del centrodestra

La seduta è stata aperta dal presidente Michele Pais. Dopo le formalità di rito, il presidente ha sospeso la seduta per la convocazione della Conferenza dei Capigruppo.

Alla ripresa dei lavori, il capogruppo dei Progressisti Francesco Agus ha chiesto lo scrutinio segreto sulla prossima mozione.

Il capogruppo di Fdi Francesco Mura ha chiesto quale mozione dovrà essere votata.

Il presidente ha risposto che sarà la n.498 e a seguire la n.496 e 497.

Franceso Agus ha replicato che le mozioni hanno contenuti simili ma c’è un ordine del giorno stabilito dalla conferenza dei capigruppo che non può essere cambiato.

Il presidente ha chiarito che, chiusa la fase della discussione, la sua proposta riguarda l’ordine delle votazioni senza modificare l’ordine del giorno in base all’art.85 del regolamento; se poi ci fossero opposizioni le valuterò, pur senza obblighi di regolamento.

Il capogruppo del Pd Gianfranco Ganau ha sostenuto che la modifica dell’ordine delle votazioni è anche, a tutti gli effetti, una inversione dell’ordine del giorno.

Successivamente è stata messa in votazione la mozione n.498 a scrutinio segreto come richiesto da Agus.

Il capogruppo del Pd Gianfranco Ganau ha raccomandato che i segretari verifichino con cura la segretezza del voto, riservandosi di chiederne l’annullamento in caso di irregolarità.

La mozione n.498 (Organici della magistratura, formazione, modalità di accesso e progressioni economiche) è stata approvata con 34 voti favorevoli, 5 contrari 12 schede bianche.

Successivamente è stata messa in votazione la mozione n.496 (Norme sui referendum).

Il capogruppo di Fdi Francesco Mura ha annunciato l’astensione del suo gruppo, cosi come per la n.497.

La mozione n.496 è stata approvata con 32 voti favorevoli, 4 contrari e 3 astenuti. L’opposizione non ha partecipato al voto. Il capogruppo dei Progressisti Francesco Agu ha dichiarato che la mancata partecipazione della minoranza al voto è dovuta a motivi politici. Quindi ha chiesto lo scrutinio segreto per la mozione n.497 (riforma c.d. Legge Severino).

La mozione n.497 è stata approvata con 33 voti favorevoli, 4 contrari, 2 astenuti e 13 schede bianche.

Il capogruppo della Lega Dario Giagoni ha chiesto una breve sospensione per una riunione dei capigruppo di maggioranza. Al rientro in Aula, il presidente Pais ha dichiarato chiusa la seduta. Il Consiglio sarà convocato a domicilio. (Af)

 

Condividi:
Aumenta dimensioni caratteri
Alto contrasto