Versione per la stampa http://www.consregsardegna.it/wp-content/plugins/print-o-matic/css/print-icon-small-black.png

116 anni fa l’eccidio di Buggerru. Il Presidente Pais: “Una tragedia indimenticabile”

“Il 4 settembre 1904 per tutti i sardi è una data indimenticabile. L’eccidio di Buggerru in cui furono uccisi, durante uno sciopero, quattro minatori e altri undici rimasero feriti, è una pagina triste della storia delle lotte sociali non solo della Sardegna ma dell’Italia intera”.
Il Presidente del Consiglio regionale Michele Pais ha voluto ricordare, a 116 anni di distanza, la tragedia dei minatori che persero la vita nella rivendicazione dei loro diritti.
“E’ passato più di un secolo – scrive Pais – ma l’impatto emozionale rimane inalterato. Questi eroi del lavoro, questi minatori precursori della grande battaglie sindacali devono essere costantemente ricordati. Anche grazie al loro sacrificio si è costruita una società dove i diritti dei lavoratori sono riconosciuti e rispettati”.

Credit foto: Vistanet