CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Interpellanza n. 82/A

OPPI - SECHI - PERU - GALLUS - MORO sullo stato di attuazione della legge regionale 23 dicembre 2019, n. 24.

***************

I sottoscritti,

viste:
- la legge regionale 23 dicembre 2019, n. 24, recante " Norme per l'attivazione di un piano per il disbrigo delle pratiche arretrate relative a premi, contributi ed erogazioni di qualsiasi natura nel settore agricolo" che stabilisce l'impiego prioritario di personale delle Agenzie ARGEA e LAORE per la realizzazione di un piano straordinario volto a realizzare le finalità richiamate dalla legge in oggetto;
- la legge regionale 13 novembre 1998, n. 31, articolo 26, per gli effetti e ai sensi della quale la Regione è chiamata dalla legge regionale in calce al titolo (n. 24 del 2019) ad istituire una apposita unità di progetto col compito di monitorare l'attuazione del piano che avrà la durata di dodici mesi;

visto in particolare il comma 4 dell'articolo 1 della legge regionale n. 24 del 2019 che attribuisce alla Giunta regionale il compito di assumere con propria deliberazione il compito di ripartire e assegnare alle Agenzie ARGEA e LAORE le risorse finanziarie necessarie a finanziare il piano straordinario di smaltimento delle pratiche arretrate;

premesso che la legge n. 24 del 2019 è stata adottata con carattere di urgenza in quanto, così come accertato le pratiche inevase accumulate da ARGEA ammontano a circa 90 mila, le quali non risultano istruibili e liquidabili in tempi coerenti con la pratica della buona amministrazione, per evitare di cagionare un danno gravissimo agli imprenditori del settore agricolo, se non ricorrendo a forme straordinarie di impiego di personale apposito;

considerata l'esigenza improrogabile di provvedere all'istruzione delle pratiche inevase e di evitare inoltre l'ulteriore incremento delle stesse,

chiedono di interpellare il Presidente della Regione, l'Assessore regionale dell'agricoltura e riforma agro-pastorale e l'Assessore regionale della programmazione, bilancio, credito e assetto del territorio al fine di sapere:
1) quale sia lo stato di attuazione della legge regionale n. 24 del 2019, in ordine al comma 1 dell'articolo 1; 
2) se siano state assunte le determinazioni di cui al comma 2 dell'articolo 1 della legge regionale n. 24 del 2019;
3) se sia stata istituita l'unità di progetto di cui al comma 3 dell'articolo 1 della legge regionale n. 24 del 2019; in generale, se sussistono ragioni, e dettagliatamente quali siano, che hanno ritardato o possono ritardare l'applicazione del dettato della norma in argomento.

Cagliari, 16 gennaio 2020