CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

XVILegislatura

Interpellanza n. 17/C6

CUCCU sulla chiusura del Reparto di chirurgia pediatrica del Presidio ospedaliero CTO di Iglesias.

***************

La sottoscritta,

premesso che:
- nel mese di dicembre del 2018 il Reparto di chirurgia pediatrica del Presidio ospedaliero CTO di Iglesias ha definitivamente cessato la propria attività;
- il reparto, attivo da ben trentasette anni, rappresentava un'eccellenza nell'ambito della rete ospedaliera sarda, nonché un punto di riferimento per migliaia di famiglie del Sulcis Iglesiente;

considerato che:
- la chiusura del reparto costringerà i pazienti sulcitani e le loro famiglie a spostarsi a Cagliari per poter usufruire dei medesimi servizi garantiti fino a pochi mesi fa sul territorio, affrontando inevitabilmente i conseguenti disagi connessi all'assistenza materiale ed emotiva ai pazienti in età pediatrica che subiscono un intervento chirurgico e vengono ricoverati lontano da casa;
- dal 25 giugno 2019 le stanze dell'ex chirurgia pediatrica risultano provvisoriamente adibite a locali spogliatoio per il personale del CTO, con un evidente spreco di risorse pubbliche, se consideriamo il recente investimento di circa cinque milioni di euro effettuato in funzione della creazione del Polo chirurgico, con l'accorpamento di quattro UU.OO. chirurgiche singole, tra cui la chirurgia pediatrica;

rilevato che le ragioni della chiusura del reparto, secondo le dichiarazioni dell'Assessore Arru datate 30 dicembre 2018, sono da imputarsi all'applicazione del decreto ministeriale 2 aprile 2015, n. 70 (Regolamento recante definizione degli standard qualitativi, strutturali, tecnologici e quantitativi relativi all'assistenza ospedaliera), che prevede che l'individuazione delle strutture di degenza e dei servizi costituenti la rete assistenziale ospedaliera debba essere effettuata in rapporto ai bacini di utenza e per la chirurgia pediatrica richiede un bacino compreso tra 1,5 e 2,5 milioni di abitanti;

considerato che:
- tuttavia, a norma dell'articolo 3 del decreto ministeriale n. 70 del 2015, alle regioni che provvedono autonomamente al finanziamento del Servizio sanitario regionale, le disposizioni del decreto si applicano "compatibilmente con le peculiarità demografiche e territoriali di riferimento nell'ambito della loro autonomia organizzativa",
- le peculiarità morfologiche e orografiche del territorio sardo, le carenze della rete viaria e del sistema dei trasporti e il grave fenomeno dello spopolamento, oltre alla crisi occupazionale che attanaglia, nello specifico, il Sulcis Iglesiente, giustifichino la conservazione di una struttura di eccellenza quale il Reparto di chirurgia pediatrica del CTO di Iglesias;

evidenziato, infatti, che la chiusura del reparto ha privato un'area già afflitta da gravi problemi economici e sociali di un servizio pubblico essenziale per la comunità,

chiede di interpellare l'Assessore regionale dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale per sapere se non ritenga necessario e urgente intervenire al fine di garantire il ripristino delle attività del Reparto di chirurgia pediatrica del Presidio ospedaliero CTO di Iglesias.

Cagliari, 26 giugno 2019