Monitoraggio e vigilanza

Monitoraggio e vigilanza

In virtù della convenzione sottoscritta il 27/03/2018 e recentemente prorogata fino al 31/12/2021, il CORECOM deve:

  • vigilare sul rispetto delle norme in materia di esercizio dell’attività radiotelevisiva locale, mediante il monitoraggio delle trasmissioni dell’emittenza locale privata e della concessionaria pubblica, per l’ambito di diffusione regionale, con particolare riferimento agli obblighi in materia di programmazione, anche a tutela delle minoranze linguistiche e dei minori, pubblicità e contenuti radiotelevisivi previsti dal Tusmar, come integrato dai Regolamenti attuativi dell’Autorità (Art. 5 c.1 lett. f).