Da domani “Sironi 1933 – I Figurini per Lucrezia Borgia"

04/05/2017

Domani alle 11 in Consiglio regionale il presidente Gianfranco Ganau inaugura la mostra “Sironi 1933 – I Figurini per Lucrezia Borgia”. In esposizione, fino al 13 agosto al piano terra del palazzo di via Roma,  i figurini realizzati da Mario Sironi per la rappresentazione della “Lucrezia Borgia” di Gaetano Donizetti, in occasione della prima stagione del Maggio Musicale Fiorentino. Un patrimonio inestimabile custodito per anni nel palazzo del Parlamento sardo, proveniente dalla Casa del Teatro Chiappa che aveva realizzato i costumi per l'opera del celebre compositore lombardo, andata in scena nel 1933 al teatro comunale di Firenze. Sono esposti anche 10 costumi scenici messi a disposizione dal Teatro Massimo di Palermo che nel 1992 mise in scena l'opera di Donizetti dedicata ad una delle figure femminili più controverse del Rinascimento con gli abiti di scena realizzati proprio partendo dai figurini di Sironi. La mostra, curata da Giorgio Dettori, è realizzata con il contributo della Fondazione di Sardegna e la collaborazione del professor Moreno Bucci, curatore dell'archivio storico del Maggio Musicale Fiorentino. La mostra è aperta al pubblico ogni giorno, compresi i festivi, dalle 10 alle 13,30 e dalle 16 alle 20. L’ingresso è gratuito.