Avviso pubblico per la presentazione di manifestazioni di interesse per l’affidamento del servizio di monitoraggio dei programmi televisivi delle emittenti locali in base all’art. 4 comma 7 della L.R n. 3/2015 – scad.: 12.12.2018

Data: 
05/12/2018

INDAGINE DI MERCATO- AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA MEDIANTE RDO SUL MERCATO ELETTRONICO DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MONITORAGGIO DEI PROGRAMMI TELEVISIVI DELLE EMITTENTI LOCALI PER L’ASSOLVIMENTO DEGLI ADEMPIMENTI PREVISTI DALL’ART. 4 COMMA 7 DELLA LEGGE REGIONALE N. 3/2015. 
 
Premessa

L’art. 4 della L.R. n. 3/2015 che ha aggiunto l’art. 24 bis alla L.R. n. 22/1998 “Interventi a sostegno dell’emittenza televisiva locale”, prevede che il Corecom provveda ogni sei mesi alla rilevazione dei dati necessari alla verifica del mantenimento dei requisiti e dell’adempimento degli obblighi da parte dei beneficiari. Occorre procedere ad espletare un’indagine di mercato finalizzata ad individuare gli operatori economici interessati, da invitare alla successiva procedura negoziata mediante la quale affidare, per il triennio 2019-2021, il servizio di monitoraggio dei programmi televisivi delle emittenti locali per l’assolvimento degli adempimenti previsti dall’art. 4 comma 7 della Legge regionale n. 3/2015. Si precisa che il presente avviso non costituisce un invito a partecipare alla procedura negoziata, ma unicamente la richiesta a manifestare interesse ad essere invitati; pertanto, le manifestazioni di interesse non vincolano in alcun modo l’Amministrazione, né comportano per i richiedenti alcun diritto in ordine all’eventuale aggiudicazione. L’Amministrazione si riserva di non dar seguito alla procedura di cui trattasi qualora sopravvengano motivi tali per cui non sia ritenuta più necessaria.

1. Amministrazione 

Comitato regionale per le comunicazioni della Regione autonoma della Sardegna (Corecom). Indirizzo: via Roma 25 -09125 Cagliari, pec: corecomsardegna@pec.crsardegna.it.   

Per l’espletamento delle attività istruttorie, in base a quanto previsto dall’art. 13 L.R. n. 11/2008, il Corecom è assistito nelle sue funzioni da un’apposita struttura organizzativa, il Servizio Autorità di Garanzia del Consiglio della Regione autonoma della Sardegna; in merito alla presente procedura è possibile chiedere chiarimenti al Referendario Consiliare Dott. D. Zepponi (davide.zepponi@consregsardegna.it).  

2. Oggetto dell’appalto 

L’obiettivo che viene perseguito dal Corecom, attraverso il monitoraggio dei programmi televisivi delle emittenti locali, è quello di acquisire i dati necessari per l’assolvimento degli adempimenti previsti dall’art. 4 comma 7,  della legge regionale n. 3/2015. Il monitoraggio sarà effettuato – mediante tecnica campionaria - con riferimento alle emittenti televisive locali operanti in Sardegna collocate nelle graduatorie redatte dall’Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni culturali, Spettacolo e Sport ai sensi della legge sopracitata. Saranno oggetto di registrazione le trasmissioni televisive inserite nel campione, andate in onda sulle emittenti sopraindicate, per tutto il periodo oggetto del monitoraggio. I risultati delle rilevazioni devono essere organizzati e raccolti in report periodici, forniti per via telematica.  

3. Durata del servizio 

L’appaltatore è tenuto ad eseguire il servizio in oggetto inderogabilmente dal momento della stipula del contratto, per tre anni.  

4. Importo  

L’importo complessivo massimo per il servizio è determinato in euro 33.000,00 (trentatremila/00), IVA esclusa.  

5. Modalità e termini di presentazione delle manifestazioni di interesse 

Le manifestazioni di interesse e le dichiarazioni sostitutive di atto notorio ai sensi del D.P.R. 445/2000 e ss.mm.ii. relative ai pregressi servizi di monitoraggio media con gli enti pubblici,  da redigersi secondo il modello di cui all’allegato A, dovranno pervenire esclusivamente tramite posta elettronica certificata all’indirizzo pec corecomsardegna@pec.crsardegna.it entro e non oltre il giorno  12.12.2018, riportando nell’oggetto della pec la seguente dicitura: “manifestazione d’interesse a partecipare alla procedura telematica tramite RDO sul mercato elettronico della Regione Autonoma della Sardegna, per l’affidamento del servizio di monitoraggio dei programmi televisivi delle emittenti locali per l’assolvimento degli adempimenti previsti dall’art. 4 comma 7 della legge regionale n. 3/2015”. 

Il modello dovrà essere debitamente firmato digitalmente ai sensi dell’art. 1 co. 1 lett. s) del D. Lgs n. 82/2005 dal rappresentante legale dell’operatore economico.

6. Svolgimento dell’indagine di mercato

Il Corecom, preso atto delle manifestazioni di interesse pervenute, individuerà gli operatori da invitare alla procedura negoziata successiva. In particolare, qualora il numero di manifestazioni di interesse sia superiore a cinque, il Corecom si riserva la possibilità di estrarre a sorte i cinque operatori da invitare, mediante sorteggio pubblico ma anonimo, previa comunicazione della data del sorteggio mediante pec.  
Nel caso in cui pervenga una sola manifestazione di interesse, il Corecom si riserva di scegliere se procedere alla successiva procedura negoziata.  
I candidati non invitati alla procedura negoziata non potranno richiedere indennizzi o risarcimenti o rimborsi di qualsiasi natura.  

7. Procedura di scelta del contraente

La scelta del contraente avverrà mediante procedura  negoziata ai sensi dell’art. 36 commi 2, lettera b) e 6 del D.Lgs. n. 50/2016, esperita con modalità RDO sul mercato elettronico della Regione Sardegna.  
Gli operatori economici invitati dovranno essere in possesso, al momento della presentazione dell’offerta, dei seguenti requisiti (a pena di esclusione):

 
a) iscrizione al mercato elettronico della Regione Autonoma della Sardegna nella categoria “ricerca di mercato ed economica, indagini e statistiche”; 
b) iscrizione al Registro della Camera di commercio, industria, agricoltura e artigianato; 
c) assenza di cause di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016;  
d) capacità economico - finanziaria: fatturato specifico pari ad almeno € 20.000,00 IVA esclusa, in servizi di monitoraggio media con enti pubblici negli ultimi tre esercizi finanziari (2016-2017-2018).

8. Criterio di aggiudicazione

L’appalto sarà affidato con il criterio del prezzo più basso, ai sensi dell’art. 95 comma 4 lett. c) del D.Lgs. n. 50/2016.  
L’importo a base d’asta per il servizio è determinato in euro € 33.000,00 IVA esclusa.

9. Privacy

I dati personali conferiti dagli operatori economici ai fini della partecipazione alla procedura saranno raccolti e trattati nell’ambito del medesimo procedimento e dell’eventuale successiva stipula e gestione del contratto secondo le modalità e le finalità di cui al Regolamento UE n. 679/2016, “Regolamento generale per la protezione dei dati personali” e del D.Lgs. n. 196/2003, “Codice in materia di protezione dei dati personali” e ss.mm.ii.

10. Pubblicità

Il presente Avviso è pubblicato su  http://www.consregsardegna.it/corecom/pubblicita-legale.  
 
Cagliari, lì, 04.12.2018

 
Il Presidente del Corecom 
Mario Cabasino