On. Massimo Fantola

Nato nell'agosto del 1948 a Cagliari, dove stato anche consigliere comunale, ingegnere e docente universitario.
E' stato tra i promotori del referendum per la preferenza unica a fianco dell'on. Mariotto Segni, che ha seguito (unico consigliere regionale) nel distacco dalla Dc e nella fondazione del movimento "Popolari per la Riforma" e quindi del "Patto Segni".
E' il leader in Sardegna del Movimento referendario e riformista che si battuto per una vera riforma elettorale, per la riduzione del numero dei consiglieri regionali, per l'obbligo delle elezioni primarie e per l'elezione diretta del presidente della Regione.
E' stato promotore della legge regionale per l'introduzione della preferenza unica anche per l'elezione del Consiglio regionale.In Consiglio regionale ha fatto parte di diverse commissioni consiliari.
Eletto nelle liste della ex Dc alla sua prima candidatura regionale nel 1989 (21.586 preferenze) stato riconfermato come capolista del "Patto Segni" con 13.332 preferenze.

Appartenente al Gruppo Misto.

Componente della II Commissione