CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XVi LEGISLATURA

ORDINE DEL GIORNO n. 5

approvato il 29 maggio 2019

ORDINE DEL GIORNO MURA - AGUS - GIAGONI - MULA - GANAU - MANCA Desirè Alma - COCCIU - DE GIORGI - COSSA - COCCO - SECHI - CADDEO - CANU - CAREDDA - CIUSA - COMANDINI - CORRIAS - CUCCU - DERIU - FANCELLO - GALLUS - LAI - LANCIONI - LI GIOI - MELE - MELONI - MORICONI - MUNDULA - OPPI - ORRÙ - PIANO - PIRAS - PISCEDDA - PIU - SAIU - SALARIS - SATTA Gian Franco - SATTA Giovanni Antonio - SATTA Giovanni - SCHIRRU - SOLINAS Alessandro - TALANAS - USAI - ZEDDA Massimo sul ventilato inserimento della Sardegna tra le aree idonee ad ospitare il deposito nazionale dei rifiuti radioattivi.

***************

IL CONSIGLIO REGIONALE

a conclusione della discussione della mozione n. 7 a firma AGUS e più, relativa all'individuazione del sito unico idoneo ad ospitare il deposito nazionale dei rifiuti radioattivi,

PREMESSO che sull'ipotesi che la Sardegna possa essere individuata come sito atto a ospitare il deposito di stoccaggio di combustibile nucleare esaurito e dei rifiuti radioattivi i cittadini sardi si sono già espressi molto chiaramente in occasione del referendum del 15 e 16 maggio 2011, con un quorum del 60 per cento e una percentuale del 97,64 per cento dei voti contro questa ipotesi,

CONSIDERATO che la VAS della Regione del 2017, stilata dopo un duro lavoro ed un approfondito studio, esprime la piena contrarietà all'ipotesi di ospitare un deposito di stoccaggio di rifiuti radioattivi, dichiarando non idonea la Regione Sardegna,

impegna il Presidente della Regione

a respingere ogni possibilità che la Sardegna venga inserita tra le aree idonee ad ospitare il sito sul quale sorgerà il deposito nazionale dei rifiuti radioattivi, nel rispetto dell'esito referendario del 15 e 16 maggio 2011,

Cagliari, 29 maggio 2019


 

Il presente ordine del giorno è stato approvato dal Consiglio regionale nella seduta del 29 maggio 2019.